Isnello

Referendum costituzionale del 28 maggio 2017 - Voto degli elettori temporaneamente all'estero

Con decreti del Presidente della Repubblica (pubblicati nella Gazzetta Ufficiale - Serie generale n. 62 del 15 marzo 2017) sono stati convocati per il giorno di DOMENICA 28 MAGGIO 2017, i referendum popolari previsti dall’ articolo 75 della Costituzione con le seguenti denominazioni: “Abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti”; “Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)”.
Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, possono esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero, previa espressa opzione. 

L’opzione è valida solo per il voto cui si riferisce e deve pervenire al comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il trentaduesimo giorno antecedente la votazione (26 aprile 2017) con possibilità di revoca entro lo stesso termine con indicato l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale. La dichiarazione di opzione (in allegato) può essere inviata, unitamente alla copia di documento d’identità valido, secondo le seguenti modalità:

Via posta elettronica al seguente indirizzo: comuneisnello@libero.it a mezzo posta al Comune di Isnello – Ufficio Elettorale Corso Vittorio Emanuele II, 14 90010 Isnello. In alternativa, la suddetta dichiarazione può essere recapitata a mano (allegando fotocopia del documento di identità) anche da persona diversa dall’interessato all’Ufficio Elettorale del Comune di Isnello da lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e il giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Si Allega modulo opzione elettori temporaneamente all’estero.

Per qualsiasi informazione Tel. 0921/662032